Digital Foundry ha pubblicato proprio in queste ore un nuovo video dedicato a Steam Deck, dispositivo da gaming portatile nato con l’obiettivo di portare sul mercato un prodotto capace di unire in un singolo prodotto un’esperienza mobile con il mondo del PC da gaming

E vista questa unione è impossibile non porsi una delle domande più celebre e frequenti quando si parla del gaming su Personal Computer: ma Steam Deck è capace di far girare Crysis? E soprattutto come riesce nel caso a farlo girare?

Steam Deck e Crysis: un matrimonio che richiede dei compromessi!

A dare la risposta a questa annosa domanda non potevano che essere i ragazzi di Digital Foundry, che hanno deciso di pubblicare un nuovo video di approfondimento dedicato interamente a Deck e Crysis, dando così il via al celeberrimo “battesimo del fuoco“.

E stando alla loro prova, Crysis gira piuttosto bene sul nuovo dispositivo da gaming targato Valve, con il titolo Crytek che riesce a reggere i 30fps stabili, ma scegliendo i 60 fotogrammi al secondo bisogna accettare qualche compromesso in più.

Difatti per raggiungere i sessanta FPS Digital Foundry ha abbassato al minimo tutti i settaggi, premurandosi di abbassare anche la risoluzione fino a 540p, ma secondo loro a quel punto il comparto tecnico ne esce fortemente impoverito visto che “la qualità delle ombre e il pop-in sono scadenti e la transizione degli oggetti dagli sprite 2D a oggetti 3D diventa esilarante“, il tutto rendendo gli scontri dalla distanza complicati perché troppo sfocati.

Il video di Digital Foundry si conclude quindi con il consiglio di utilizzare il preset medio con la risoluzione 1280x720p, il tutto ovviamente facendosi andare bene i 30fps. Utilizzando questi settaggi si ottengono quindi dei risultati di poco migliori a quelli di PS4, soprattutto per quanto riguarda la densità della vegetazione.

Crysis-Steam-Deck
PC