Il mouse è una delle periferiche più importanti per chi possiede una postazione da gioco. La scelta del mouse da gaming può dipendere da vari fattori come: lo spazio a disposizione sulla scrivania, le dimensioni particolari del mouse, l’impugnatura e il tipo di gioco a cui giochiamo con più frequenza. Con questo articolo, ho l’intenzione di guidarti all’acquisto del prodotto più adatto alle tue esigenze e ti parlerò di quelli che per me sono i migliori mouse da gaming. Come già detto in precedenza, il mouse più adatto a te può dipendere molto dalla tipologia di titoli ai quali giochi, perciò dividerò questo articolo in tre sezioni: FPS, MMO/MOBA e Wireless.

La prima sezione di questo articolo tratterà le periferiche migliori per giochi FPS come: Call Of Duty, Counter Strike, Rainbow Six e altri titoli sparatutto. La seconda sezione riguarderà un’altra tipologia di mouse da gaming, ovvero quelli adatti ai giochi MOBA come: League Of Legends, Dota oppure Arena Of Valor. Nell’ultima sezione dell’articolo andrò a consigliarti quelli senza fili che utilizzano una connessione wireless. Le caratteristiche dei mouse di cui ti parlerò varieranno da sezione a sezione. Ad esempio, per quanto riguarda i mouse per giochi FPS, ti consiglierò dei mouse molto reattivi e precisi. Invece, per giochi MOBA/MMO dovranno per lo più avere diversi tasti personalizzabili ai quali associare le varie mosse da usare durante le partite, mentre per quelli senza fili è importante la stabilità e l’affidabilità della connessione.

Indice

Migliori mouse da gaming: FPS

SteelSeries Prime

Come primo prodotto per la lista dei migliori mouse da gaming consigliati per giochi FPS mi sento di suggerirti lo SteelSeries Prime. Questo è un mouse progettato in maniera specifica per coloro che giocano maggiormente ai videogiochi FPS. Si tratta di un mouse molto leggero, infatti, pesa solamente 69 grammi ed è dotato di tempo di risposta ultra veloce grazie agli switch ottici magnetici Prestige. Questo mouse è stato realizzato con l’aiuto e i suggerimenti di alcuni pro player e ha anche una forma ergonomica in modo da essere utilizzato anche per lunghe sessioni di gioco.

Il mouse è dotato anche di un sensore TrueMove Pro, funzione richiesta da molti videogiocatori eSport. Si tratta di un prodotto molto resistente nel tempo e fa anche il suo lavoro dal punto di vista estetico grazie al led arancione che illumina la rotellina. Ovviamente, hai la possibilità di collegare questo mouse al tuo PC attraverso un cavo USB molto resistente e abbastanza lungo per qualsiasi scrivania.

SteelSeries-Prime
SteelSeries – SteelSeries Prime

Logitech G PRO

Un altro dei migliori mouse da gaming da utilizzare per videogiochi FPS è il Logitech G PRO. Questo è un mouse gaming utilizzato da molti videogiocatori professionisti, dotato di HERO 25K e di un cavo USB a basso attrito che ti permette di giocare ad alti livelli. Questo sensore HERO 25K offre un tracciamento di circa 25 000 DPI. Anche a livello estetico non gli si può dire niente, poiché dotato di illuminazione RGB che può essere personalizzata con una grande varietà di colori.

Logitech G PRO è stato realizzato per tutti coloro che intendono giocare a giochi con ritmi molto alti come appunto quasi tutti gli FPS. Ti sto parlando di un mouse leggerissimo, confortevole e con una risposta molto rapida. Grazie al sensore di ultima generazione di cui è dotato, il mouse è capace di rilevare ogni minimo movimento, anche di grandezza inferiore al micrometro.

Logitech-G-PRO
Logitech – Logitech G PRO

BenQ Zowie EC2

Il prossimo prodotto per videogiochi FPS che ti consiglio è il BenQ Zowie EC2. Si tratta di un prodotto adatto anche a coloro che vogliono giocare a livello professionistico, ed ha una regolazione che parte da 400 DPI fino ad arrivare a 3200 DPI. Anche questo mouse è collegabile al tuo PC tramite cavo USB. Una cosa da sapere prima di acquistare questo mouse è che si tratta di una periferica realizzata esclusivamente per i destrorsi, infatti, ti permette di muovere il polso in una maniera molto più agevolata.

Questo mouse BenQ è stato realizzato in modo da essere utilizzato con varie impugnature, infatti è possibile utilizzare sia un Palm Grip che un Claw Grip. Nei lati sono presenti dei tasti personalizzabili, posizionati in maniera strategica, in modo da evitare qualunque tipo di clic involontario. A lungo andare non troverai nessun fastidio utilizzandolo, poiché la forma ergonomica ti permette di usarlo senza nessuna fatica.

BenQ-Zowie-EC2
BenQ – BenQ Zowie EC2

Razer Viper 8K

Per tutti coloro che hanno intenzione di giocare anche a livello competitivo senza spendere un capitale, consiglio il Razer Viper 8K. Si tratta di un mouse dotato di un’incredibile reattività, con un’estetica sobria ma allo stesso tempo molto accattivante. Questo mouse ha una forma adatta a tutti i videogiocatori, poiché è caratterizzato da un design ambidestro. Ritornando al tema della reattività, ti posso dire che questo mouse ha un polling rate di 8,000 Hz con una latenza inferiore ai 0,125 ms.

Secondo alcuni esperti e altri videogiocatori professionisti, Razer Viper 8K è uno dei mouse più rapidi in circolazione, se non il più veloce di tutti. Tutto questo è possibile grazie anche al sensore ottico 5g Razer e alla memoria DPI composta da 5 livelli fino ad arrivare addirittura ai 20.000 DPI. Un’altra caratteristica incredibile di questo mouse è la qualità eccelsa del cavo, che ti permette di avere un maggiore controllo e maggiore fluidità.

Razer-Viper-8K
Razer – Razer Viper 8K

Corsair Sabre PRO Champions Series

Parlando di migliori mouse da gaming mi sembra inevitabile citare un prodotto realizzato da Corsair, in questo caso ti sto parlando del Corsair Sabre PRO Champions Series. Già dal nome è possibile intuire la sua qualità, infatti questo è un mouse realizzato per coloro che come unico obiettivo hanno la vittoria. Il peso si aggira intorno ai 74 gr, quindi molto leggero e allo stesso tempo ha un design molto intrigante.

Ha una velocità di risposta molto elevata, quasi 8 volte migliore in confronto agli altri mouse da gaming, ovvero con un hyper-polling a 8000 Hz, proprio come il Razer Viper 8K. Il sensore ottico nativo utilizzato per la realizzazione di questo mouse raggiunge i 18.000 DPI e possiede un’ottima precisione. Questo mouse ti da la possibilità di personalizzarne anche l’estetica, scegliendo in che modo utilizzare la retroilluminazione RGB.

Corsair-Sabre-PRO-RGB-Champions-Series
Corsair – Corsair Sabre PRO Champions Series

Logitech G502 HERO

Per concludere la sezione dei migliori mouse da gaming per giochi FPS ti vorrei consigliare il Logitech G502 HERO. Questo mouse per me è il miglior mouse con il rapporto qualità/prezzo che ci sia. Il sensore HERO permette al mouse di raggiungere i 16,000 DPI, quindi rende questa periferica incredibilmente reattiva e rapida, cosa ottima per coloro che giocano a titoli FPS. Il mouse è dotato di 11 pulsanti completamente programmabili e di una rotella ultra veloce con doppia modalità.

Logitech ha addirittura deciso di aggiungere dei piccoli pesi all’interno della confezione, che ti aiuteranno a personalizzare il peso del mouse a seconda delle tue esigenze, in totale si tratta di 5 pesi da 3,6 grammi ciascuno. Ovviamente, come per quasi tutti i mouse da gaming di questa generazione, è possibile personalizzarne l’estetica cambiando a proprio piacimento l’illuminazione RGB.

Logitech-G502-HERO
Logitech – Logitech G502 HERO

Migliori mouse da gaming: MOBA/MMO

Redragon M908

Per iniziare a parlare dei migliori mouse da gaming per giochi MOBA/MMO vorrei cominciare con consigliarti quello con il miglior rapporto qualità-prezzo. Il mouse in questione è il Redragon M908, utilizzato anche a livello professionale. Questa periferica è dotata di 5 livelli di DPI fino a un massimo di circa 12.400 DPI. Abbiamo una frequenza di polling a 1000 Hz e un sensore Pixart PAW3327 che rende il mouse estremamente preciso.

Redragon M908 è dotato di 12 pulsanti laterali programmabili, caratteristica fondamentale per tutti coloro che vogliono giocare a giochi MMO. All’interno della confezione è presente anche un set per la regolazione del peso del mouse formato da 8 pezzi, ognuno con il peso di 2,4 g. Il mouse è collegabile al tuo PC tramite un cavo USB di 1,8 metri placcato in oro, per migliorarne la resistenza. E per concludere, come ogni mouse da gaming che si rispetti, è dotato anche di un sistema di retroilluminazione RGB personalizzabile.

Redragon-M908
Redragon – Redragon M908

Logitech G600

Anche per quanto riguarda i migliori mouse da gaming per giochi MMO/MOBA Logitech è quasi sempre al top. In questo caso ti parlerò del Logitech G600, che a differenza di molti altri mouse, è dotato di un pulsante anulare G Shift. Questo terzo pulsante raddoppia ulteriormente le azioni che puoi eseguire durante un combattimento di gioco. Oltre a questo tasto anulare, il mouse presenta ben 12 pulsanti programmabili laterali, che sono stati inseriti per rendere ancora più comoda la sessione di un videogiocatore MMO.

Logitech G600 presenta una forma confortevole e adatta anche per lunghe maratone videoludiche. Il livello del DPI è leggermente inferiore al solito, infatti arriva fino agli 8200 DPI, ma allo stesso tempo ha un tempo di risposta di un solo millisecondo. Ovviamente anche questa periferica è personalizzabile esteticamente tramite una retroilluminazione RGB che comprende addirittura anche i 12 tasti personalizzabili lateralmente.

Logitech-G600
Logitech – Logitech G600

HyperX Pulsefire Raid

Un’altra alternativa molto valida di cui ti andrò a parlare è il fantastico HyperX Pulsefire Raid. Questo è un mouse un po’ differente rispetto agli altri, infatti, i pulsanti laterali programmabili sono solamente 5, posizionati in modo da evitare clic accidentali. Sono stati inseriti altri due tasti programmabili, ovvero i due clic sinistro/destro della rotella centrale che è inclinabile appunto in uno dei due lati. Il sensore montato è un Pixart 3389, che rende il movimento molto fluido e può tracciare fino ai 16.000 DPI.

Attraverso il software HyperX NGENUITY è possibile personalizzare con un colore differente ogni pulsante del mouse. La forma ergonomica permette al videogiocatore di impugnare il mouse in totale comodità, grazie anche ai materiali antiscivolo laterali. Per rendere il movimento del mouse ancora più fluido, sono stati montati dei pattini più grandi al di sotto della periferica, oltre anche al cavo USB intrecciato molto flessibile.

HyperX-Pulsefire-Raid
HyperX – HyperX Pulsefire Raid

Corsair Scimitar ELITE

Anche in questa sezione dei migliori mouse da gaming non può mancare un prodotto Corsair, nello specifico ti parlerò del Corsair Scimitar ELITE. Ti sto parlando di una periferica dotata di un sensore Pixart PMW3391 che può raggiungere fino a un massimo di 18.000 DPI. Il mouse è costituito da 17 tasti completamente programmabili, quindi anche in questo caso si tratta di un prodotto assolutamente adatto per giochi frenetici come gli MMO e i MOBA. Di questi 17 tasti programmabili, 12 sono stati posizionati lateralmente, per rendere così le sessioni di gioco molto più comode.

Anche i materiali utilizzati per la rotella e il cavo USB sono ottimi, selezionati appositamente per le lunghe maratone videoludiche. La forma si adatta a qualunque impugnatura e a qualunque dimensione, questo è possibile anche grazie al poggiadito laterale destro. Anche in questo caso, tramite un software (CORSAIR iCUE), è possibile controllare l’assegnazione dei tasti programmabili e personalizzare anche la retroilluminazione RGB dinamica suddivisa in quattro zone.

Corsair-Scimitar-ELITE
Corsair – Corsair Scimitar ELITE

Trust Gaming GXT 970

Passiamo ad un prodotto creato da un’azienda nota da moltissimo tempo che fa del rapporto qualità-prezzo il suo most. Trust Gaming GXT 970 ha un sensore ottico che raggiunge un livello massimo di 10.000 DPI, un po’ inferiore rispetto ai prodotti alla concorrenza, ma ciò non va ad intaccare la qualità della periferica. La motivazione principale per la quale ho selezionato questo mouse è principalmente una: all’interno della confezione ti vengono fornite delle placche laterali intercambiabili magneticamente.

Due di queste placche riguardano il lato sinistro del mouse, una placca di 3 e una di 9 tasti programmabili. Altre due placche riguardano il lato destro e servono per modificare la forma del mouse a seconda dell’impugnatura. Trust Gaming fornisce un software utile per programmare la funzione dei tasti e la retroilluminazione RGB completamente personalizzabile con vari effetti e infinite colorazioni.

Trust-Gaming-GXT-970
Trust – Trust Gaming GXT 970

Razer Naga Pro

Per concludere questa sezione dei migliori mouse da gaming per giochi MMO/MOBA, voglio consigliarti quello che per me è il top di gamma in questo ambito, ovvero il Razer Naga Pro. Questo prodotto a differenza degli altri è un mouse wireless, che ha una batteria ricaricabile con una durata massima di circa 100 ore. Nonostante si tratti di un mouse wireless, il tempo di risposta è di 0,2 ms, praticamente ti sembrerà di utilizzare un mouse collegato via cavo.

All’interno della confezione Razer fornisce tre pannelli laterali intercambiabili, rispettivamente di 2, 6 e 12 tasti interamente programmabili. Utilizzando il pannello con 12 tasti, in totale potrai personalizzare ben 19 tasti a tuo piacimento. Il sensore ottico ha un ottimo tempo di risposta e può arrivare fino ai 20.000 DPI, avendo allo stesso tempo un’incredibile precisione. Nel caso in cui il mouse si scarichi, c’è la possibilità di collegarlo al tuo PC tramite il cavo di ricarica e utilizzarlo con le stesse e identiche prestazioni di quando lo si usa senza cavo.

Razer-Naga-Pro
Razer – Razer Naga Pro

Migliori mouse da gaming: Wireless

Glorious PC Gaming Race Model O

Per inaugurare questa sezione che riguarda i migliori mouse da gaming wireless vorrei incominciare a parlarti del Glorious PC Gaming Race Model O. Si tratta di un prodotto che offre prestazioni di alto livello, che ti permette di giocare senza alcuna latenza nonostante si tratti di una periferica wireless. In questo caso il sensore utilizzato per la realizzazione del mouse è il frutto della collaborazione tra Glorious e Pixart, sensore che può raggiungere i 19.000 DPI. Il peso del mouse è molto ridotto, questo è possibile soprattutto grazie alla parte superiore del prodotto, visto che è stato realizzato con un motivo a nido d’ape.

Questa caratteristica in particolare migliora anche l’aspetto estetico, visto che i led RGB passano attraverso i fori superiori. Glorious PC Gaming Race Model O è un tipo di mouse adatto per qualunque tipo di gioco, vista la sua estrema reattività. Questo mouse presenta una forma ergonomica che ti permette di affrontare anche delle lunghe sessioni di gioco senza nessun tipo di fastidio. La batteria dura fino alle 71 ore e il peso non raggiunge neanche i 70 grammi.

Glorious-PC-Gaming-Race-Model-O
Glorious – Glorious PC Gaming Race Model O

Logitech G PRO X SUPERLIGHT

Un altro mouse wireless che mi sento assolutamente di consigliarti è il Logitech G PRO X SUPERLIGHT. Si tratta di un mouse utilizzato e consigliato da molti videogiocatori professionisti, tra questi vi è anche lo streamer Pow3r, uno dei rappresentanti italiani nella community di Call Of Duty Mondiale. Questo, per me, è quello che si può definire il top di gamma per quanto riguarda i mouse wireless da gaming. Il sensore montato all’interno di questo mouse è un HERO 25K, che raggiunge i 25.600 DPI.

Il tempo di risposta del mouse è pari al millisecondo, cosa incredibile visto che stiamo comunque parlando di un mouse wireless. Lo scorrimento è molto fluido, in modo da farti immergere completamente nel gioco a cui stai giocando. Dal punto di vista estetico abbiamo un mouse molto minimal ed elegante, senza troppi fronzoli oppure led RGB. Logitech ha messo a disposizione solamente due colorazioni: bianca e nera.

Logitech-G-PRO-X-SUPERLIGHT
Logitech – Logitech G PRO X SUPERLIGHT

Asus ROG Keris Wireless

Per la prima volta in questo articolo ti andrò a parlare di un prodotto Asus, nello specifico dell’Asus ROG Keris Wireless. Si tratta di una periferica che possiede tre tipologie di connettività, una dual-wireless da 2,4 GHz, una Bluetooth LE e un’altra cablata. Il sensore montato raggiunte i 16.000 DPI e una velocità di polling di 1000 Hz. Questo mouse wireless è stato ottimizzato da Asus appositamente per tutti coloro che intendo giocare a giochi FPS.

La forma ergonomica è stata realizzata per emulare i mouse utilizzati dalla maggior parte dei videogiocatori professionisti. Grazie all’aiuto e alla collaborazione di alcuni giocatori eSports, Asus è riuscita a racchiudere in un mouse dal solo peso di 93 grammi, un prodotto di altissima qualità e dall’impeccabile reattività. Asus mette a disposizione un software di nome Armoury Crate che ti permettere di personalizzare l’illuminazione RGB, i pulsanti programmabili e le impostazioni di calibrazione della superficie.

Asus-ROG-Keris-Wireless
Asus – Asus ROG Keris Wireless

Razer Viper Ultimate

Precedentemente ti ho parlato del Razer Viper 8K, ma ora ti sto per parlare della sua versione wireless, ovvero il Razer Viper Ultimate. Razer ormai è quasi una sicurezza per quanto riguarda le periferiche da gaming, e infatti in questo caso non ha fallito. Razer Viper Ultimate è dotato di una tecnologia Ultra Fast che ti permette di avere un trasferimento di dati immediato con una latenza veramente molto bassa. Alcuni videogiocatori hanno addirittura affermato che non ti sembrerà neanche di star giocando con un mouse wireless.

Il sensore ottico raggiunge i 20.000 DPI, e permette al mouse di rilevare ogni minimo movimento, cosa molto utile per coloro che giocano agli FPS e puntano ad eseguire degli head-shot per eliminare gli altri giocatori. Il peso è di solo 74 grammi e la batteria ha una durata massima di 70 ore, cosa molto utile che ti permette di caricarlo anche solamente una volta alla settimana. Razer, per ricaricare il mouse, fornisce anche un dock di ricarica dotato anch’esso di Razer Chroma. Ti basterà ricaricarlo per soli 10 minuti per giocare per 5 ore di fila senza interruzioni.

Razer-Viper-Ultimate
Razer – Razer Viper Ultimate

Corsair Harpoon

Manca veramente poco alla fine di questa guida all’acquisto dei migliori mouse da gaming, e come penultimo mouse wireless ti vorrei parlare del Corsair Harpoon. Anche in questo caso è possibile connettere il mouse al PC tramite tre tipi di connettività, il primo è grazie alla Tecnologia Corsair Wireless, che ti permette di giocare con un risposta inferiore al millisecondo. Inoltre, è possibile utilizzare sia una connessione Bluetooth (anch’essa con un tempo di risposta molto rapido) che una connessione via cavo USB.

La batteria ha una durata massima un po’ inferiore rispetto al solito, ovvero di 60 ore, però è possibile comunque continuare a giocare durante la ricarica attraverso il cavo USB. Vi sono 6 pulsanti programmabili e il peso totale del mouse è inferiore ai 100 grammi, cosa che ti permette di giocare per più ore consecutive senza stancarsi troppo. Il sensore ottico utilizzato ti permette di giocare con un massimo di 10.000 DPI e con un’ottima precisione. Visto che anche l’occhio vuole la sua parte, Corsair mette a disposizione vari preset di retroilluminazione RGB predefinite, ma ti permette anche di crearne altri a tuo piacimento.

Corsair-Harpoon
Corsair – Corsair Harpoon

MSI Clutch GM41 Lightweight

Per concludere, vorrei consigliarti l’MSI Clutch GM41 Lightweight. Questa per me è una versione leggermente più economica del Razer Viper Ultimate. MSI in questo caso ha utilizzato un sensore PixArt PAW 3370, con una sensibilità massima di 20.000 DPI e 400 IPS. In questo caso il mouse è stato realizzato con una tecnologia wireless che permette alla periferica di avere una latenza di poco inferiore al millisecondo. I pattini montati permettono al mouse di essere incredibilmente scorrevole e fluido, permettendoti di eseguire azioni in game molto rapide.

La caratteristica che mi ha ricordato il Razer Viper Ultimate è la possibilità di ricaricare la batteria del mouse tramite un dock di ricarica. Per portare la batteria al 100% basterà lasciarlo in ricarica per circa 90 minuti e da quel momento in poi potrai giocare per un massimo di 80 ore consecutive senza alcuna interruzione. Ovviamente non per forza dovrai ricaricarlo al massimo per utilizzarlo, potrai anche lasciare il mouse sul dock di ricarica per soli 10 minuti, così da poter giocare per altre 9 ore.

MSI-Clutch-GM41-Lightweight
MSI – MSI Clutch GM41 Lightweight
Top, PC

I tag:

,

L'autore

Emilio Ottieri

Un nerd a 360 gradi, adoro videogiocare e sono appassionato di fumetti. Voglio unire i miei hobby a quello che amo fare, ovvero scrivere per trasmettere o comunicare qualcosa al lettore.

Vedi tutti gli articoli