Nettamente superiore rispetto alle sue rivali, Playstation 4 ha dominato la scena della vecchia generazione. Quest’ultima è ancora molto viva a causa del lento passaggio alla next gen. Per questo motivo, ancora oggi molti utenti non conoscono i migliori videogiochi per PS4 e cercano di recuperare le mancanze accumulate in questi anni. Alcuni giocatori preferiscono concentrarsi sulle meccaniche, la grafica, la storia e la narrazione dei titoli. Altri preferiscono la frenesia e la competizione delle modalità multiplayer. In entrambi casi, riuscirai a trovare quello che cerchi e scoprirai probabilmente alcuni dei titoli più belli di sempre.

Ebbene, effettuare un’attenta selezione, tenendo conto dei gusti personali dell’autore e del successo riscontrato dai nomi scelti, è stato l’obiettivo della seguente stesura. Potrebbero esserci delle obiezioni sui giochi scelti, però, così come fatto nella guida dei giochi per PS5, si trattano semplicemente di consigli e non di verità assolute. Ti ricordo, che a prescindere dal gioco, per quanto riguarda le modalità multigiocatore, potresti aver bisogno dell’abbonamento a PS Plus per usufruire di tutti i servizi offerti dalla console di Sony.

Indice

Migliori videogiochi PS4: con una storia incredibile

Kingdom Hearts III

Prendere le redini di una storia che ha segnato le esperienze video ludiche e l’infanzia di tantissimi fan è molto difficile. Kingdom Hearts III ebbe il rischiosissimo ruolo di riprendere una saga dopo 13 anni e di portarla alla nuova generazione Per fortuna il progetto guidato da Tetsuya Nomura ha riscontrato il successo che meritava. Sfruttare un nuovo motore grafico, ambire ad utilizzare tutte le potenzialità delle nuove tecnologie e proporre una storia al pari del precedente capitolo sono stati gli obiettivi più ardui da raggiungere. Si tratta dell’ultimo viaggio della saga Xehanort, pubblicato da Square Enix e candidato al game award come miglior gioco RPG.

Incamminare il viaggio con Sora sarà molto arduo, il giovane ragazzo con i capelli appuntiti verrà accompagnato ancora una volta da Pippo e Paperino nella sua avventura. Ci recheremo sul monte olimpo per incontrare Ercole e per aiutare il protagonista a ritrovare la propria forza. In realtà, Ercole gli darà modo solo di iniziare il suo cammino che lo porterà a scontrarsi con colui che tiene le redini della terra: Xehanort. Incontrerai nella storia diversi personaggi Disney, a noi molto cari, e potrai divertirti sfruttando le nuove meccaniche inserite per arricchire il gameplay del gioco. Se cerchi un’avventura avvincente e divertente da vivere sulla tua console, devi assolutamente considerare un titolo come questo.

kingdom-hearts-III
Kingdom Hearts III – Square Enix

Dragon Ball Z: Kakarot

Sono passati anni da quando i ragazzini cantavano “What’s my destiny” nella propria cameretta, eppure a distanza di così tanto tempo, l’anime ha continuato ad ottenere un successo internazionale. È evidente che un personaggio carismatico come Goku non poteva certo essere messo da parte neanche ai posteri. Nonostante la saga sia continuata con nuove trasformazioni e personaggi, Dragon Ball Z: Kakarot è un gioco action RPG focalizzato esclusivamente sulla saga Z. Per capirci, la storia termina contro il cattivo Majin Bu e i contenuti aggiuntivi della serie Super sono disponibili solo tramite DLC. Ho inserito questo gioco perché ad essere incredibile non è la storia in sé, che è ormai nota a tutti e anche un po’ banale, ma il potere che ha avuto di entrare nel cuore dei giovani di diverse generazioni.

Il gioco partirà con il protagonista della serie e sarà compito tuo potenziarlo per sconfiggere avversari sempre più potenti che incontrerai. Ciò che veramente apprezzerai, però, è la novità riguardante l’esplorazione delle mappe, gli obiettivi da raggiungere per sbloccare nuove mosse e sicuramente non potrai esimerti dall’ammirare la bellezza dei combattimenti resi spettacolari dal motore grafico Unreal Engine 4. Un’altra caratteristica davvero sorprendente del titolo è che si tratta di un gioco esclusivamente in single player, ed è davvero strano di questi tempi dove l’online domina la scena. Ciò significa che l’intero lavoro degli sviluppatori e di tutti coloro che hanno lavorato al gioco si è concentrato sulla storia più famosa degli ultimi tempi e sulla sua profonda fedeltà. Rivivi le avventure di Goku, Vegeta e di tutti i loro amici; Proteggi la terra e diventa il guerriero più potente dell’universo.

Dragon-ball-z-kakarot
Dragon Ball Z: Kakarot – Bandai Namco

Detroit: Become Human

Un’atmosfera davvero unica è quella che crea Detroit: Become Human, diretto da un grande autore francese: Davide Cage. Fare delle scelte è fondamentale nella vita reale così come nel mondo creato da Quantum Dream. Si tratta di un gioco che mette al centro della storia il pensiero e le sensazioni del giocatore, rendendo decisivo il suo modo di agire. Per questo motivo, va assolutamente considerato come uno dei migliori videogiochi per PS4, sia per la sua profondità di narrazione che per la sua giocabilità. Compiere delle decisioni differenti ti porterà a vivere diversi scenari, perciò puoi tranquillamente rigiocarci e vivere un’esperienza quasi completamente nuova.

Iniziamo la nostra avventura narrativa di 30 capitoli ambientata nel 2038, in cui un’azienda chiamata Cyberlife ha profondamente cambiato la vita del popolo americano. Questa compagnia, in pochissimo tempo, è riuscita a fatturare più di tutte le altre, grazie al suo incredibile ed unico brevetto degli androidi. Non si tratta di semplici robot, bensì di macchine con sembianze umane dotate di un’intelligente di gran lunga superiore a quella umana. La storia si concentra su tre particolari robot: Carl, Kara e Connor, differenti tra loro, che supereranno quella barriera della programmazione. Le scene sono simili a quelle di un film e ad ogni situazione decisiva le nostre scelte, alternate a quick time events, faranno sì che ci siano diversi percorsi narrativi. Al termine di ogni scenario possiamo visualizzare uno schema delle nostre scelte e dei possibili mutamenti della storia in base a questi.

detroit-become-human
Detroit: Become Human – Sony Interactive Entertainment

God of War

Uno dei più bei giochi per PS4 in esclusiva, con una fantastica storia da vivere e da giocare, è senza dubbio God of War. Questo capolavoro video ludico incarna perfettamente l’ibridazione del genere action con quello di avventura. A differenza dei precedenti capitoli, qui la storia è tutt’altro che banale e la profondità di Kratos, del suo ruolo come padre e del dolore per la scomparsa della sua seconda compagna, sono un connubio perfetto di storicità trionfante. Trattandosi del prosieguo di una serie nota per la spettacolarità degli scontri, anche l’ultimo capitolo del team di Santa Monica Studio non è da meno e si guadagna a testa alta un posto tra i migliori videogiochi per PS4.

Attraverso una narrazione impeccabile e una scenografia mozza fiato, nelle lande del nord dovrai mettere alla prova il tuo personaggio e le tue capacità combattive contro numerose orde di nemici pronti a tutti. Il sistema di combattimento è molto cambiato rispetto ai precedenti capitoli. Sicuramente risulta più complesso, ma è anche per questo riesce ad essere più completo, dinamico ed immersivo. Per quanto riguarda l’equipaggiamento e l’avanzamento del personaggio, ci sono moltissimi elementi RPG che ci permetteranno di potenziare Kratos per combattimenti sempre più furiosi.

god-of-war
God of War – Sony Interactive Entertainment

Migliori videogiochi PS4: da giocare in multiplayer con amici

Dragon Ball: FighterZ

Un picchiaduro perfetto per competere è quello che ha realizzato il team di sviluppo Arc System Works, in collaborazione con Bandai Namco. Il lavoro più importante e anche il più impegnativo è stato quello di restare fedeli ai modelli e ai movimenti del manga di Akira Toriyama. Chi conosce bene l’anime avrà sicuramente modo di sfruttare al meglio le caratteristiche note dei singoli personaggi e creare un perfetto equilibrio nella formazione della propria squadra. Esiste una modalità allenamento in cui potrai mettere alla prova le tue combo e le strategia di squadra, prima di affrontare gli utenti di tutto il mondo nella modalità multiplayer dell’arena. Dragon Ball: FighterZ si appresta perfettamente all’idea di competizione, infatti, in questi anni si è anche svolto anche il torneo globale World Tour.

Tutte le mosse che vedrai all’interno del gioco sono state riprese o dal manga o dall’anime trasmesso in TV. La più grande trovata di questo titolo è senza dubbio la grafica in 2.5D, ossia in 2D con elementi tridimensionali, come nelle mosse speciali, e l’immediatezza degli scontri che diventano così frenetici e competitivi. Il sistema di combattimento è abbastanza profondo e ben curato, anche se risulta meno complesso di molti altri giochi così da essere adatto a più videogiocatori. Il tuo obiettivo sarà quello di spezzare la difesa del tuo avversario e avviare lunghe e spettacolari combo aree che dimezzino il più possibile la vita del tuo nemico.

dragon-ball-fighterz
Dragon Ball FighterZ – Bandai Namco

Mortal Kombat 11

Dimentica tutto ciò che sapevi sulla serie MK, l’ultimo capitolo proposto da NetherRealm Studios è senza dubbio la copertina di un nuovo e sanguinoso romanzo video ludico. Mortal Kombat 11 è un famoso picchiaduro, se non il più conosciuto, noto anche per le competizioni eSports di tutto il mondo. Tutte le meccaniche, il gameplay, la grafica e i dettagli dei personaggi sono stati completamente rivisti e migliorati tanto da sorprendere anche gli utenti meno appassionati a questo genere di gioco. La modalità multiplayer è davvero competitiva e frenetica sia online che offline con i propri amici. Impara le migliori combo dei personaggi e affronta epici scontri pregni di strategia, sangue e spettacolarità.

La storia non sarà affatto trascurata in questo capitolo. Infatti, la direzione della regia e la scrittura della narrazione sono stati così tanto curati da far sembrare il gioco un film hollywoodiano di successo. Cronica è la pericolosissima antagonista da sconfiggere. Quest’ultima intende stravolgere il tempo e gli avvenimenti storici. Il nostro compito sarà quello di salvare il pianeta, attraverso scontri epici e digressioni psicologiche dei protagonisti molto più profonde rispetto ai precedenti titoli. Il sistema di combattimento resta molto simile, se non per le combo leggermente meno complesse ed il move set più rapido per assicurare un gameplay più divertente a tutti i giocatori.

mortal-kombat-11
Mortal Kombat 11 – Warner Bros. Interactive Entertainment

Red Dead Online

Frutto del lavoro e del successo ottenuto dal capitolo originario, Red Dead Online nasce come modalità multiplayer di RDR2. In seguito ad un’utilissima beta, è finito per diventare un vero e proprio titolo indipendente con una propria campagna ricca di divertenti quest per i giocatori. Rockstar Games ha dedicato notevoli risorse per rendere fantastica questa modalità fin dalla sua beta. L’obiettivo principale dell’azienda è stato senza dubbio quello di puntare ad un nuovo successo simile a quello di GTA 5 fino ad oggi. Dal mio punto di vista, la grafica di Red Dead e la sua ambientazione hanno molto di più da offrire rispetto a Grand Theft Auto.

Entra nel vivo dell’azione con missioni cooperative, attività di caccia, gioco d’azzardo come il Poker e molto altro per ottenere denaro ed esperienza. Ovviamente, puoi sfidare i tuoi amici in modalità di conquista dei territori e di uccisioni no stop in fantastiche ambientazioni Western. La personalizzazione dei personaggi è un altro elemento che piacerà senza dubbio, visto che ci saranno contenuti, tra cui armi e vestiario, appositamente creati per il capitolo online. Partecipa a partite pubbliche o private e mostra agli altri pistoleri la velocità della tua canna e la precisione della tua pallottola.

red-dead-online
Red Dead Online – Rockstar Games

eFootball PES 2021

Uno dei nomi più conosciuti per quanto concerne i simulatori sportivi, eterno rivale di un altro famoso titolo calcistico, eFootball PES 2021 riconferma il successo del precedente capitolo avendo portato alla luce un gioco semplicemente aggiornato. A differenza dei precedenti anni, Konami ha deciso di non rilasciare un vero e proprio titolo, bensì solo un miglioramento, così da poter dedicare la maggior parte delle risorse al nuovo progetto della prossima stagione. Nel frattempo, possiamo godere di un simulatore estremamente valido, competitivo, graficamente impeccabile e con un gameplay decisamente apprezzabile.

Mettere alla prova le proprie abilità calcistiche, ovviamente dietro ad uno schermo, e dominare sia strategicamente che tecnicamente l’avversario sono gli obiettivi di tutti gli appassionati di calcio. Molti avranno notato il titolo “eFootball”, il quale richiama alla memoria una competizione già spesso nominata in questo articolo. Ebbene, l’intento del gioco è di ricoprire uno spazio fondamentale all’interno delle sfide tra giocatori di tutto il mondo. Ovviamente, non mancano le classiche modalità offline come: campionato master e diventa un mito per creare la tua carriera e diventare un campione della tua squadra preferita.

efootball-pes-2021
eFootball PES 2021 – Konami

I tag:

,

L'autore

Raffaele Tamigi

Videogiocatore accanito e caporedattore di Videogiochi.net. Studente presso l'Università di Napoli Federico II alla facoltà di Culture Digitali e della Comunicazione. La mia passione per il web, la tecnologia e la musica ispira il mio cammino.

Vedi tutti gli articoli