Lo scorso mese di gennaio 2022 è stato letteralmente scosso dall’annuncio da parte di Microsoft della volontà di acquisire ufficialmente Activision Blizzard, a fronte di un investimento a dir poco imponente che sfiora addirittura i 70 miliardi di dollari.

E come rivelato dai principali portali online, in queste ore Warren Buffett ha annunciato che la Berkshire Hathaway Inc (BRKa.N) ha acquisito una partecipazione del 9,5% in Activision Blizzard Inc (ATVI.O), imponendosi come l’investimento più grosso effettuato nel publisher americano in seguito all’annuncio dell’acquisizione da parte di Microsoft.

L’imprenditore Warren Buffett crede che alla fine l’imponente acquisizione da parte di Microsoft possa concludersi con efficacia

Buffett ha rivelato l’investimento di cui sopra all’assemblea annuale degli azionisti del Berkshire a Omaha, nel Nebraska. E sì, questo investimento rappresenta una proverbiale scommessa sul fatto che il colosso di Redmond riesca effettivamente a mettere le proprie mani sul publisher a cui dobbiamo tra gli altri Call of Duty, Crash Bandicoot, Diablo ecc, pagando 95 dollari per azione.

Warren Buffett spera quindi che l’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft possa superare il severo controllo antitrust previsto dal Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti.

Specifichiamo inoltre come la quota del 9,5% acquisita da Buffet valga circa $ 5,6 miliardi, con l’uomo che ha condiviso le seguenti dichiarazioni:

“Se l’accordo va a buon fine, guadagniamo un po’ di soldi, e se non va a buon fine chissà.”

Detto questo, segnaliamo come le azioni del publisher di Activision abbiano chiuso venerdì con un prezzo fissato a $ 75,60, il 20% in meno rispetto al prezzo di acquisizione proposto da Microsoft. E questa è una cosa che segnala come alcuni investitori non siano convinti che la fusione otterrà le necessarie approvazioni.

Microsoft-Xbox-Activision-Blizzard