In occasione dello State of Play tenutosi ieri sera, Sony PlayStation e Guerrilla Games hanno mostrato un primo, incredibile gameplay trailer di Horizon Forbidden West, sequel del fortunato Horizon Zero Dawn rilasciato nel 2017. La nuova avventura della protagonista Aloy è ambientata in una nuova regione, nell’area di San Francisco. Nel primo capitolo, la protagonista scopriva il segreto del proprio passato e la vera natura del mondo. Ora, la guerriera insegue una grande minaccia che i fan hanno imparato a conoscere nel primo gioco. Nei 14 minuti di video sbalordisce un comparto grafico da vera next-gen, con una San Francisco tinteggiata dalla folta vegetazione e ricca di dettagli da lasciare a bocca aperta.

Horizon Forbidden West: lo spettacolare gameplay trailer

Mentre sullo sfondo compaiono le rovine di una San Francisco irriconoscibile, la giovane protagonista si prodiga in una serie di nuove mosse che confermano la rinnovata attenzione da parte del team di sviluppo olandese nell’esplorazione e nella mobilità: Aloy può ora arrampicarsi e sfruttare il parkour in alcune aree, evidenziate attraverso la consueta “modalità sensoriale” che mette in risalto tutte le zone in cui è possibile recarsi. Oltre a ciò Il sistema di combattimento corpo a corpo è inoltre stato ampliato, con combo più sofisticate e anche un attacco speciale. Possiamo anche vedere un rampino che permette di raggiungere aree lontane e una maggiore cura per il mondo subacqueo. Al momento il gioco non ha una data di uscita, tuttavia Guerrilla ha fatto sapere che il gioco è a un buon punto di sviluppo. Di seguito il trailer di Horizon Forbidden West:

L'autore

Giovanni D'Amico

'97. Studio Scienze Politiche presso l'Università della Calabria. Appassionato di letteratura, musica e videogiochi; innamorato di cinema.

Vedi tutti gli articoli